16 settembre: un concerto d’eccezione per lanciare la Lotteria della Solidarietà

alternatrio fotoAll’interno del cartellone della Rassegna Arena Forlì San Domenico Estate anche l’associazione Amici di Dario ha promosso un evento musicale, previsto mercoledì 16 settembre alle 21,30. Si tratta di “C’era una volta in America”, un concerto d’eccezione proposto da AlternaTrio, un terzetto che unisce le abilità artistiche di Mario Marzi, sassofonista di livello internazionale con due musicisti forlivesi del calibro di Yuri Ciccarese (flauti) e Pierluigi Di Tella (pianoforte).

Il tema del concerto non lascia spazio a equivoci: i tre artisti, infatti, dopo la doverosa apertura con il tema della colonna sonora del celebre film C’era una volta in America del Maestro Ennio Morricone, recentemente scomparso, proporranno un omaggio ai compositori d’oltreoceano con brani di George Gershwin (Tre Preludi), Scott Joplin (Bethena),
Heitor Villa Lobos (Bachianas Brasileira n. 5), Astor Piazzolla (Estate e Inverno dalle Quattro Stagioni Portene), Ernesto Nazareth (Apanhei-te, Cavaquinho), Pixinguinha (Um a zero) e Leonard Bernstein (West Side Story Suite).

L’unicità di questo evento musicale va comunque ricercato nella presenza di Mario Marzi, un solista di altissimo livello, vincitore di 9 concorsi nazionali e 4 internazionali e di un innumerevole serie di concerti con le più importanti orchestre sinfoniche (Orchestra Sinfonica RAI di Torino, Accademia nazionale di Santa Cecilia, Arena di Verona, Teatro comunale di Firenze, Teatro La Fenice di Venezia, Orchestra della Svizzera Italiana, Caracas Symphony Orchestra), oltre che una ventennale collaborazione con il Teatro alla Scala di Milano e la Filarmonica della Scala sotto la direzione dei maggiori direttori contemporanei, fra cui Riccardo Muti, Lorin Maazel e Claudio Abbado.

L’evento sarà l’occasione per illustrare la 20° edizione della Lotteria della Solidarietà, iniziativa di raccolta fondi, ideata da don Dario Ciani, che rappresenta una preziosa occasione per l’autofinanziamento del comparto del Non Profit locale. La lotteria, promossa congiuntamente dall’associazione Amici di don Dario, dal Consorzio Solidarietà Sociale di Forlì e da Assiprov, è sostenuta dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e dalla BCC Credito Cooperativo Ravennate, Forlivese e Imolese. Oltre al patrocinio del Comune di Forlì, l’iniziativa presenta, quali media partners, il Resto del Carlino, il Corriere Romagna e il quotidiano online Forlì Today.

Il meccanismo della Lotteria è quello consolidato da anni: attraverso la vendita dei biglietti (costo 1 euro cadauno) gli organismi del Terzo Settore potranno autofinanziare i propri progetti, con il 70% di quanto incassato: il rimanente 30%, tolte le spese di gestione della Lotteria, verrà destinato parte al finanziamento di un progetto solidale, che verrà scelto, fra quelli presentati agli organizzatori, da un’apposita commissione, che valorizzerà in primis l’innovazione e la progettualità di rete e parte al fondo carcere, gestito da don Enzo Zannoni, cappellano della Casa Circondariale di Forlì. Il biglietto, come di consueto, contiene buoni omaggio per 6 caffè, una piadina, una tisana e quattro ingressi a musei del territorio.

I premi della Lotteria, ben 150, sono buoni spesa, a cui contribuiscono diverse aziende sponsor che da anni sostengono l’iniziativa, fra cui l’Agenzia Viaggi Fortuna, Casadei Expert, diversi Supermercati CONAD del territorio. La vendita dei biglietti si protrarrà fino al 29 gennaio 2021, quando è prevista la tradizionale cena conviviale con la comunicazione dei biglietti vincenti (estratti nel corso del pomeriggio), la proclamazione del progetto solidale prescelto e la consegna a don Enzo Zannoni del contributo per il Fondo Carcere.