4 luglio: il quartetto “Durme” apre la rassegna Sadurano Serenade

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Il concerto di apertura della trentesima edizione di Sadurano Serenade, festival musicale istituito nel 1990 per volere di don Dario Ciani e promosso dall’associazione Amici di don Dario, è inserito nel cartellone degli eventi dell’Arena San Domenico Estate 2021 e si svolgerà domenica 4 luglio alle ore 21,00. Sul palco si esibiranno gli artisti che compongono Durme, ovvero Ana Corellano (voce), Enrique Lleida (pianoforte), Santiago Lleida (cajòn flamenco, percussioni) e Fernando Lleida (clarinetto e sax soprano).

Durme è un quartetto musicale nato per raccontare un viaggio attraverso le passioni della musica spagnola e sefardita: dalla mescolanza di culture esistenti nel XV secolo in Spagna, si è proceduto alla ricerca di melodie rimaste protette durante questi cinque secoli in diversi territori, ricercando e creando un linguaggio nuovo e personale che abbraccia le culture arabe, cristiane e ebraiche. Il percorso musicale di Durme comprende ninne nanne, cantate da madri sefardite in Argentina o Israele, peteneras cantate nei Balcani dove arrivò la miscela di cultura sefardita e gitana, melodie arabe (zejel), giunte nel Sud della Spagna dall’Est e antiche melodie trasformate nella musica più attuale, con armonie originali e sfumature jazz.

Il programma prevede, quindi, un suggestivo rincorrersi di brani popolari, la maggior parte dei quali arrangiati dai componenti di Durme. Nel dettaglio verranno proposti: Morena Me Laman popolare (arrangiamento E. Lleida e S. Lleida), Las Tres Morillas popolare (arrangiamento E. Lleida e F. Obradors), Durme Durme popolare (arrangiamento E. Lleida), Morenica popolare (arrangiamento A. Cohen), Zoronzo popolare (arrangiamento. E. Lleida), Árvoles Yoram popolare (arrangiamento E. Lleida e S. Leida), El Rey Nimrod popolare (arrangiamento E. Lleida), Durme Doncella popolare (arrangiamento E. Lleida), Tres Hermanicas popolare (arrangiamento A.Cohen e E. Lleida), Reina Jerifa popolare (arrangiamento E. Lleida), Danza Armenia popolare (arrangiamento E. Lleida) e Shalom Aleichem popolare (arrangiamento A. Cohen).